Skip to content

Frittata di pasta, ecco come realizzarla

frittata di pasta

La frittata di pasta è un’idea ottima per riciclare sia gli avanzi di spaghetti o tagliatelle, sia salumi e formaggi. 

La preparazione della frittata di pasta è davvero semplice, e può variare ogni giorno a seconda della disponibilità di ingredienti.

 1) Sbattere un uovo ogni circa 100-120 grammi di pasta lunga avanzata. Aggiungere parmigiano o pecorino, sale e pepe. 

2) Tritare in piccoli pezzi il salume (salame, prosciutto, speck, mortadella) e il formaggio scelto (provola dolce o affumicata, mozzarella ben strizzata) e unirli al composto di pasta e uova.

 3) Per la frittata di pasta: Far scaldare una padella ampia unta con un giro d’olio, versando il composto di pasta quando è bollente. Mantenere la fiamma vivace per far creare una bella crosticina dorata sul fondo. Quindi abbassarla dopo qualche minuto e coprire la padella con il coperchio.

4) Girare la frittata. Visto il peso della frittata di pasta è necessario aiutarsi con un piatto largo o con un coperchio piatto. Appoggiarlo sulla padella, tenerlo saldamente adeso al bordo e ruotare la padella. Far scivolare la frittata di nuovo nella padella calda per dorare anche l’altro lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code